Il prodotto che viene presentato in questa scheda riguarda una Mostra dal titolo "“Energie rinnovabili e ricerca progettuale: un edificio di classe A a zero emission”. La Mostra, organizzato a Milano Expò (all'interno della Mostra 'Borghi e Centri Storici) in occasione del Workshop di presentazione della nuova sede di Archimede Solar Energy, racconta una ricerca attorno ai temi dell'efficienza energetica in architettura. L'edificio, come si può notare dai pannelli, si compone di tre elementi: a sud un carter curvo e semitrasparente che si allunga sino a diventare copertura; a nord un volume in rivestito in legno; in mezzo un atrio a tripla altezza con funzioni bioclimatiche. L’obiettivo che si è voluto raggiungere nella ricerca è dimostrare come la forma architettonica unita ad una particolare configurazione tipologica possa determinare un miglioramento del confort interno ed una riduzione dei consumi. Infatti, uno degli obiettivi del progetto, è proprio il conseguimento della classe energetica A (standard CasaClima) e l’avvicinamento al carbon neutral (zero emissione C02). Complessivamente, l’involucro edilizio (sia quello sud che quello rivolto a nord) consentirà di abbattere il fabbisogno di energia termica (rispetto ad un edificio standard) di circa il 50% nella stagione estiva e fino all’80% in quella invernale. Coordinamento scientifico della Mostra e del Convegno - Paolo Verducci Collaboratori: Studio Maryfil, Gaia Giovannini, Matteo Benvenuti, Bruno Terzetti, Francesca Catalini/ARUP Italia srl.

Mostra PROGETTO NUOVA SEDE 'Archimede Solar Energy', MILANO, Made Expò, dal 3 al 6 febbraio 2010 (all'interno della mostra 'Borghi e centri storici' - Padiglione 6 - L33-L51-L32)

VERDUCCI, Paolo
2010

Abstract

Il prodotto che viene presentato in questa scheda riguarda una Mostra dal titolo "“Energie rinnovabili e ricerca progettuale: un edificio di classe A a zero emission”. La Mostra, organizzato a Milano Expò (all'interno della Mostra 'Borghi e Centri Storici) in occasione del Workshop di presentazione della nuova sede di Archimede Solar Energy, racconta una ricerca attorno ai temi dell'efficienza energetica in architettura. L'edificio, come si può notare dai pannelli, si compone di tre elementi: a sud un carter curvo e semitrasparente che si allunga sino a diventare copertura; a nord un volume in rivestito in legno; in mezzo un atrio a tripla altezza con funzioni bioclimatiche. L’obiettivo che si è voluto raggiungere nella ricerca è dimostrare come la forma architettonica unita ad una particolare configurazione tipologica possa determinare un miglioramento del confort interno ed una riduzione dei consumi. Infatti, uno degli obiettivi del progetto, è proprio il conseguimento della classe energetica A (standard CasaClima) e l’avvicinamento al carbon neutral (zero emissione C02). Complessivamente, l’involucro edilizio (sia quello sud che quello rivolto a nord) consentirà di abbattere il fabbisogno di energia termica (rispetto ad un edificio standard) di circa il 50% nella stagione estiva e fino all’80% in quella invernale. Coordinamento scientifico della Mostra e del Convegno - Paolo Verducci Collaboratori: Studio Maryfil, Gaia Giovannini, Matteo Benvenuti, Bruno Terzetti, Francesca Catalini/ARUP Italia srl.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11391/1272098
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact