Il testo intende proporre una concezione della percezione del tempo cui si perviene attraverso la disamina delle concezioni ontologiche del tempo, della natura dell'intenzionalità e della critica di altre posizioni relative alla percezione del tempo. Viene sostenuta una concezione della natura temporale della vita mentale e una conseguente modalità di percepire il tempo solitamente considerata non-starter nella filosofia contemporanea.

Intenzionalità ed esperienza del tempo

CIMMINO, Luigi
2014-01-01

Abstract

Il testo intende proporre una concezione della percezione del tempo cui si perviene attraverso la disamina delle concezioni ontologiche del tempo, della natura dell'intenzionalità e della critica di altre posizioni relative alla percezione del tempo. Viene sostenuta una concezione della natura temporale della vita mentale e una conseguente modalità di percepire il tempo solitamente considerata non-starter nella filosofia contemporanea.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11391/1342133
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact