Dopo una breve disamina della disciplina del lavoro a termine nel settore postale, l’a. si sofferma sulla conformità della normativa interna all’ordinamento europeo e, pur aderendo alla posizione delle Sezioni Unite, non omette di segnalare possibili punti di debolezza della pronuncia. Uno spazio viene infine riservato all’attuale ambito di operatività dell’art. 2 del d. lgs. n. 368/2001 ed in particolare ai rapporti sussistenti tra questa disposizione ed il nuovo contesto normativo introdotto dal d. lgs. n. 81/2015

La disciplina del lavoro a termine nel settore postale è conforme all’ordinamento europeo: parola delle Sezioni Unite

Preteroti, Antonio
2016-01-01

Abstract

Dopo una breve disamina della disciplina del lavoro a termine nel settore postale, l’a. si sofferma sulla conformità della normativa interna all’ordinamento europeo e, pur aderendo alla posizione delle Sezioni Unite, non omette di segnalare possibili punti di debolezza della pronuncia. Uno spazio viene infine riservato all’attuale ambito di operatività dell’art. 2 del d. lgs. n. 368/2001 ed in particolare ai rapporti sussistenti tra questa disposizione ed il nuovo contesto normativo introdotto dal d. lgs. n. 81/2015
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11391/1396169
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact