Il «Repertorio medico-chirurgico» (1824-1825) e la medicina nell’età della Restaurazione