Lo scritto è un commento al provvedimento della S.C. che affronta la questione relativa alla sussistenza del motivo d’incompatibilità del giudice di cui all’art. 51, 1° comma, n. 3, c.p.c. nel caso in cui la parte abbia promosso azione civile di responsabilità nei confronti dello Stato per l’attività del magistrato.

Il giudizio di responsabilità del giudice non costituisce motivo di ricusazione

Francesca, Tizi
2018-01-01

Abstract

Lo scritto è un commento al provvedimento della S.C. che affronta la questione relativa alla sussistenza del motivo d’incompatibilità del giudice di cui all’art. 51, 1° comma, n. 3, c.p.c. nel caso in cui la parte abbia promosso azione civile di responsabilità nei confronti dello Stato per l’attività del magistrato.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11391/1421574
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact