Commento a sentenza del Tribunale europeo in materia di ripartizione dei poteri di vigilanza prudenziale sulle istituzioni creditizie tra BCE ed Autorità nazionali competenti.

L'Unione bancaria sottoposta al vaglio del Tribunale Europeo: prime indicazioni sulla ripartizione delle funzioni di vigilanza prudenziale tra la BCE e le Autorità nazionali competenti

Pierini Andrea
2017-01-01

Abstract

Commento a sentenza del Tribunale europeo in materia di ripartizione dei poteri di vigilanza prudenziale sulle istituzioni creditizie tra BCE ed Autorità nazionali competenti.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11391/1425277
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact