Narrare il contemporaneo: una sfida interpretativa