INTERSOGGETTIVITÀ E VIE DELL’ONTOLOGIA. GENEROSITÀ E RICONOSCIMENTO DELL’ALTRO: LA «TRADIZIONE CARTESIANA» DA ALAIN A SIMONE WEIL.