Il contributo è rivolto allo studio di una sezione del II libro dell'apologista Teofilo "Ad Autolico"; all'interno della sezione viene introdotta la citazione dei primi 9 versi dell' Inno a Zeus con il quale Arato apre la sua opera Phaenomena . Nel corso del contributo si dimostra come Teofilo voglia estrarre dai versi citati il concetto di pronoia theou (sebbene il sostantivo non compaia) e dimostrare che questo concetto, pur espresso da un poeta pagano, è in sintonia con il concetto di "provvidenza divina" professato dai cristiano. La citazione è opportunamente inserita nel contesto dell'apologia ma limitata alla prima parte dell' Inno, secondo un procedimento accomodatizio che consente di rifunzionalizzare la citazione e utilizzarla in funzione epidittica.

La pronoia divina nei versi di Arato : Phaen. 1-9 in Teofilo, Autol. 2,8

Clara Burini
2018

Abstract

Il contributo è rivolto allo studio di una sezione del II libro dell'apologista Teofilo "Ad Autolico"; all'interno della sezione viene introdotta la citazione dei primi 9 versi dell' Inno a Zeus con il quale Arato apre la sua opera Phaenomena . Nel corso del contributo si dimostra come Teofilo voglia estrarre dai versi citati il concetto di pronoia theou (sebbene il sostantivo non compaia) e dimostrare che questo concetto, pur espresso da un poeta pagano, è in sintonia con il concetto di "provvidenza divina" professato dai cristiano. La citazione è opportunamente inserita nel contesto dell'apologia ma limitata alla prima parte dell' Inno, secondo un procedimento accomodatizio che consente di rifunzionalizzare la citazione e utilizzarla in funzione epidittica.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11391/1461219
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact