Contro il senso comune. Considerazioni finali per alimentare il confronto