Bottega emiliana, da Donato di Niccolò di Betto Bardi, detto “Donatello”, e Bartolomeo Bellano, e da Matteo Mingarini, Madonna in adorazione del Bambino con san Giuseppe, il bue e l’asino (Natività dalla “Madonna del Presepe” di Cento)