Sempre più globalizzata, multietnica e multiculturale, la nostra società ci costringe, pressoché quotidianamente, a far di conto con istanze che non di rado, fra loro, appaiono difficilmente conciliabili se non del tutto contrapposte. In particolare, l'incontro (e talvolta anche lo scontro) fra individui e/o gruppi con diversa provenienza e prospettiva assiologica fa sì che possano facilmente insorgere delle criticità o che, nei casi più gravi, possano generarsi delle vere e proprie conflittualità in ordine all'ammissibilità di determinate pratiche (al contempo, lecite per determinate minoranze etniche e illecite nel momento in cui vengono considerate alla luce della cultura ospitante-maggioritaria). Entro questa cornice, il saggio propone un interessante e originale approccio ai reati culturalmente motivati a partire dall'autorevole ricostruzione di Grispigni.

I reati culturalmente motivati

SAGNOTTI
2018

Abstract

Sempre più globalizzata, multietnica e multiculturale, la nostra società ci costringe, pressoché quotidianamente, a far di conto con istanze che non di rado, fra loro, appaiono difficilmente conciliabili se non del tutto contrapposte. In particolare, l'incontro (e talvolta anche lo scontro) fra individui e/o gruppi con diversa provenienza e prospettiva assiologica fa sì che possano facilmente insorgere delle criticità o che, nei casi più gravi, possano generarsi delle vere e proprie conflittualità in ordine all'ammissibilità di determinate pratiche (al contempo, lecite per determinate minoranze etniche e illecite nel momento in cui vengono considerate alla luce della cultura ospitante-maggioritaria). Entro questa cornice, il saggio propone un interessante e originale approccio ai reati culturalmente motivati a partire dall'autorevole ricostruzione di Grispigni.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11391/1474258
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact