E’ legittima la revoca dell’aggiudicazione provvisoria di una gara di appalto se motivata da esigenze di pubblico interesse o comunque da carenza di copertura finanziaria. Non sussiste responsabilità precontrattuale quando la revoca è intervenuta prima della scadenza del termine per la presentazione della domanda di partecipazione alla gara, poiché nessun affidamento si è potuto ragionevolmente ingenerare nei concorrenti.

IL servizio di pubblica illuminazione tra innovazioni e revoche

simone budelli
2017

Abstract

E’ legittima la revoca dell’aggiudicazione provvisoria di una gara di appalto se motivata da esigenze di pubblico interesse o comunque da carenza di copertura finanziaria. Non sussiste responsabilità precontrattuale quando la revoca è intervenuta prima della scadenza del termine per la presentazione della domanda di partecipazione alla gara, poiché nessun affidamento si è potuto ragionevolmente ingenerare nei concorrenti.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11391/1477298
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact