La forza pervasiva delle regole statali per la concorrenzialità del mercato della distribuzione del gas e la fisionomia sbiadita delle autonomie territoriali