«La teologia niuna altra cosa è che la poesia di Dio». Poeticità del pensiero tra realtà dello spirito e sapere in Dio nella lettura di Dante di Maurizio Malaguti