La discendenza tra paidocentrismo e diritti fondamentali