Minime note poundiane: da Dante a Riccardo di San Vittore