Cartografie letterarie. Le illustrazioni da “parlanti figure” a narrazioni autonome