La Germania tra continuità e nuovi scenari