Nell’attuale fase della globalizzazione del diritto di famiglia assumono un particolare ruolo normativo le identità individuali, fra le quali quella del minore risulta centrale. Tanto centrale che, come argomento nel libro, la chiave di volta nel funzionamento d’insieme dei dispositivi – quali sono la famiglia, la filiazione, la genitorialità, l’identità – si identifica nell’interesse del minore. Sempre più frequentemente, difatti, l’interesse della persona minore di età viene in considerazione quale criterio di giudizio nel conflitto tra genitori in ordine alle scelte che concernono la cura, la salute, l’educazione, l’istruzione dei figli: data la rilevanza pubblica di detto interesse si richiede che sia il giudice, in mancanza di accordo dei genitori, ad individuare la soluzione maggiormente rispondente al benessere dei fanciulli. Tale interesse, oltretutto, tutelando l’identità della persona minore di età con preminenza sulle altre identità, lungi dal frantumare la comunità familiare, la ricompatta – al di là del modello tradizionale di famiglia fondata sul matrimonio – attorno ad un altro cardine: il rapporto di filiazione o, più propriamente, la tutela del minore.

L'interesse del minore. Il principio e la clausola generale

Maurizio Di Masi
2020

Abstract

Nell’attuale fase della globalizzazione del diritto di famiglia assumono un particolare ruolo normativo le identità individuali, fra le quali quella del minore risulta centrale. Tanto centrale che, come argomento nel libro, la chiave di volta nel funzionamento d’insieme dei dispositivi – quali sono la famiglia, la filiazione, la genitorialità, l’identità – si identifica nell’interesse del minore. Sempre più frequentemente, difatti, l’interesse della persona minore di età viene in considerazione quale criterio di giudizio nel conflitto tra genitori in ordine alle scelte che concernono la cura, la salute, l’educazione, l’istruzione dei figli: data la rilevanza pubblica di detto interesse si richiede che sia il giudice, in mancanza di accordo dei genitori, ad individuare la soluzione maggiormente rispondente al benessere dei fanciulli. Tale interesse, oltretutto, tutelando l’identità della persona minore di età con preminenza sulle altre identità, lungi dal frantumare la comunità familiare, la ricompatta – al di là del modello tradizionale di famiglia fondata sul matrimonio – attorno ad un altro cardine: il rapporto di filiazione o, più propriamente, la tutela del minore.
978-88-243-2669-8
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11391/1503831
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact