Per Mazzini l’educazione è il fondamento per una cittadinanza libera, consapevole e attiva; un pensiero ancora oggi molto attuale, ma difficile da realizzare. Auspichiamo che una riscoperta del grande Apostolo del Risorgimento, con l’occasione del centocinquantenario della morte, possa portare a nuove riflessioni anche sul piano dell’educazione, consapevoli che il progresso, in ogni campo, non può che partire dalle proprie radici.

Mazzini e l'educazione

Roberto Orazi
2022-01-01

Abstract

Per Mazzini l’educazione è il fondamento per una cittadinanza libera, consapevole e attiva; un pensiero ancora oggi molto attuale, ma difficile da realizzare. Auspichiamo che una riscoperta del grande Apostolo del Risorgimento, con l’occasione del centocinquantenario della morte, possa portare a nuove riflessioni anche sul piano dell’educazione, consapevoli che il progresso, in ogni campo, non può che partire dalle proprie radici.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11391/1536833
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact