Con la sentenza 30 giugno 1999, n. 606, il Tar dell'Umbria afferma che l'offerta presentata ad una gara, pur inserendosi in un procedimento con alcune caratteristiche pubblicistiche, è una dichiarazione negoziale finalizzata alla conclusione del contratto e dunque deve essere interpretata applicando i canoni ermeneutici del diritto civile. Nel commento si evidenzia che, in effetti, la natura dell'atto da interpretare non influisce sull'applicabilità delle regole civilistiche, trovando invece il suo snodo più problematico nel 'chi' effettua l'operazione interpretativa e nella ricerca dei principi in base ai quali effettuare l'interpretazione. Nel commento si evidenzia che, trattandosi di atti relativi ad una gara, l'interpretazione va effettuata tenendo conto dei principi di par condicio e di massima partecipazione alle gare, che a volte possono trovarsi in contrasto tra di loro, contrasto che si può risolvere solo tenendo nel dovuto conto i criteri dell'efficienza e dell'economicità dell'azione amministrativa.

Appalto-concorso: interpretazione dell'offerta ed esclusione dalla gara

MERCATI, Livia
1999-01-01

Abstract

Con la sentenza 30 giugno 1999, n. 606, il Tar dell'Umbria afferma che l'offerta presentata ad una gara, pur inserendosi in un procedimento con alcune caratteristiche pubblicistiche, è una dichiarazione negoziale finalizzata alla conclusione del contratto e dunque deve essere interpretata applicando i canoni ermeneutici del diritto civile. Nel commento si evidenzia che, in effetti, la natura dell'atto da interpretare non influisce sull'applicabilità delle regole civilistiche, trovando invece il suo snodo più problematico nel 'chi' effettua l'operazione interpretativa e nella ricerca dei principi in base ai quali effettuare l'interpretazione. Nel commento si evidenzia che, trattandosi di atti relativi ad una gara, l'interpretazione va effettuata tenendo conto dei principi di par condicio e di massima partecipazione alle gare, che a volte possono trovarsi in contrasto tra di loro, contrasto che si può risolvere solo tenendo nel dovuto conto i criteri dell'efficienza e dell'economicità dell'azione amministrativa.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11391/165338
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact