Funzionario di fatto e prorogatio dei poteri