"La "scuola di Toronto" e la scrittura come medium"