La ripresa dei santuari tra Ottocento e Novecento