Il contributo affronta la questione se il Pisone citato nell'Origo Gentis Romanae sia Lucio Calpurnio Pisone Frugi, l'annalista console nel 133 a.C., o si tratti di altro Pisone, come da taluni sostenuto. L'analisi, condotta attraverso una rigorosa ed esauriente disamina delle testimonianze in nostro possesso, giunge alla conclusione che il Pisone dell'Origo Gentis Romanae sia, al di là di ogni ragionevole dubbio, proprio Lucio Calpurnio Pisone Frugi.

Lucio Calpurnio Pisone Frugi e l'Origo gentis Romanae: una messa a punto sulla questione

CARDINALI, Luca
2007

Abstract

Il contributo affronta la questione se il Pisone citato nell'Origo Gentis Romanae sia Lucio Calpurnio Pisone Frugi, l'annalista console nel 133 a.C., o si tratti di altro Pisone, come da taluni sostenuto. L'analisi, condotta attraverso una rigorosa ed esauriente disamina delle testimonianze in nostro possesso, giunge alla conclusione che il Pisone dell'Origo Gentis Romanae sia, al di là di ogni ragionevole dubbio, proprio Lucio Calpurnio Pisone Frugi.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11391/36970
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact