Questo saggio presenta uno studio del libro "Eles eram muitos cavalos" di Luiz Ruffato, considerato uno dei migliori e più innovatori scrittori della letteratura brasiliana contemporanea. Ruffato si è affacciato al mondo delle lettere nel 1984, come poeta, ma è come narratore che il suo nome si è proiettato nel panorama nazionale e internazionale. L’opera qui analizzata fu pubblicata nel 2001 e, per le novità formali, segna una svolta nel panorama della prosa urbana brasiliana.

Eles eram tantos corações, corpos, consciências

DE OLIVEIRA, Vera Lucia
2007

Abstract

Questo saggio presenta uno studio del libro "Eles eram muitos cavalos" di Luiz Ruffato, considerato uno dei migliori e più innovatori scrittori della letteratura brasiliana contemporanea. Ruffato si è affacciato al mondo delle lettere nel 1984, come poeta, ma è come narratore che il suo nome si è proiettato nel panorama nazionale e internazionale. L’opera qui analizzata fu pubblicata nel 2001 e, per le novità formali, segna una svolta nel panorama della prosa urbana brasiliana.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11391/37869
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact