Drummond ha detto di sé stesso: “Sono un poeta minore, dai ritmi elementari, e destinato a passare”. Il suo giudizio ha, però, come prospettiva la storia, ha scritto lo studioso Antonio Houaiss, aggiungendo ancora: “che non ci si lasci ingannare: questo è un Poeta Maggiore”. In effetti, Carlos Drummond de Andrade, poeta, prosatore e cronista, è considerato uno dei più grandi fra gli scrittori brasiliani di ogni tempo. In questo saggio mi soffermo sulle caratteristiche della sua poetica del tempo presente, come egli afferma, passando in rassegna i vari libri, da “Alguma poesia”, pubblicato nel 1930, a “Lição das Coisas, del 1962.

Carlos Drummond de Andrade: una poetica di tensioni

DE OLIVEIRA, Vera Lucia
2008

Abstract

Drummond ha detto di sé stesso: “Sono un poeta minore, dai ritmi elementari, e destinato a passare”. Il suo giudizio ha, però, come prospettiva la storia, ha scritto lo studioso Antonio Houaiss, aggiungendo ancora: “che non ci si lasci ingannare: questo è un Poeta Maggiore”. In effetti, Carlos Drummond de Andrade, poeta, prosatore e cronista, è considerato uno dei più grandi fra gli scrittori brasiliani di ogni tempo. In questo saggio mi soffermo sulle caratteristiche della sua poetica del tempo presente, come egli afferma, passando in rassegna i vari libri, da “Alguma poesia”, pubblicato nel 1930, a “Lição das Coisas, del 1962.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11391/38119
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact