Del sistema geografico-amministrativo dell'Ordine giovannita in Italia sono ripercorsi i momenti salienti, cercando di identificarne le modalità costitutive attraverso l'esame della situazione geopolitica dell'Italia “imperiale” (Centro-Nord) e del regno di Sicilia. In queste due grandi aree sono dislocati i 7 priorati dell'Ordine: Venezia, Lombardia, Pisa, Roma, Capua, Barletta e Messina, quasi tutti sorti nella seconda metà del 12° secolo. Ognuno di questi distretti è retto da un prior, al quale rispondono gli amministratori delle domus/precettorie/commende della relativa provincia. Al di sopra dei priori si colloca infine un ufficiale superiore, con poteri estesi a tutta la penisola italica e alle isole. Il gran commendatore/precettore d'Italia acquista importanza e prestigio soprattutto sotto l'imperatore Federico II e il figlio Corrado IV di Svevia.

L'ordinamento geografico-amministrativo dell'Ospedale in Italia (secc. XII-XIV)

TOMMASI, Francesco
2008

Abstract

Del sistema geografico-amministrativo dell'Ordine giovannita in Italia sono ripercorsi i momenti salienti, cercando di identificarne le modalità costitutive attraverso l'esame della situazione geopolitica dell'Italia “imperiale” (Centro-Nord) e del regno di Sicilia. In queste due grandi aree sono dislocati i 7 priorati dell'Ordine: Venezia, Lombardia, Pisa, Roma, Capua, Barletta e Messina, quasi tutti sorti nella seconda metà del 12° secolo. Ognuno di questi distretti è retto da un prior, al quale rispondono gli amministratori delle domus/precettorie/commende della relativa provincia. Al di sopra dei priori si colloca infine un ufficiale superiore, con poteri estesi a tutta la penisola italica e alle isole. Il gran commendatore/precettore d'Italia acquista importanza e prestigio soprattutto sotto l'imperatore Federico II e il figlio Corrado IV di Svevia.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11391/38189
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact