Lo scopo di questo lavoro consiste nel prendere in considerazione la storia del concetto di trascendentale nella fenomenologia classica ed i suoi esiti negli allievi di Husserl, in particolare, in Edith Stein, Hedwig Conrad-Martius e Heidegger. Con quest'utlimo si mette in crisi la stessa "funzionalità" del trascendentale e la sua conseguente definitiva dissoluzione, già implicita nel realismo di Conrad-Martius.

Sviluppi del trascendentale nella scuola fenomenologia

GHIGI, Nicoletta
2009

Abstract

Lo scopo di questo lavoro consiste nel prendere in considerazione la storia del concetto di trascendentale nella fenomenologia classica ed i suoi esiti negli allievi di Husserl, in particolare, in Edith Stein, Hedwig Conrad-Martius e Heidegger. Con quest'utlimo si mette in crisi la stessa "funzionalità" del trascendentale e la sua conseguente definitiva dissoluzione, già implicita nel realismo di Conrad-Martius.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11391/39971
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact