Da Simmel a Goffman: appunti per un confronto