Questo studio ricostruisce il pensiero politico del socialista francese Louis Blanc, in relazione al periodo del suo esilio in Inghilterra dopo il 1848. In particolare, viene analizzato il contesto della ricezione del pensiero di Blanc da parte della classe operaia inglese, e i suoi rapporti con gli altri esuli che si trovavano a Londra (Mazzini, Marx, Engels, Ledru Rollin, etc.) Tra i testi analizzati, da segnalare la rivista interamente redatta in inglese da Blanc, "The New World", fino ad ora mai presa in considerazione dalla storiografia.

Louis Blanc nel dibattito politico inglese (1848-1852)

PROIETTI, Fausto
2009

Abstract

Questo studio ricostruisce il pensiero politico del socialista francese Louis Blanc, in relazione al periodo del suo esilio in Inghilterra dopo il 1848. In particolare, viene analizzato il contesto della ricezione del pensiero di Blanc da parte della classe operaia inglese, e i suoi rapporti con gli altri esuli che si trovavano a Londra (Mazzini, Marx, Engels, Ledru Rollin, etc.) Tra i testi analizzati, da segnalare la rivista interamente redatta in inglese da Blanc, "The New World", fino ad ora mai presa in considerazione dalla storiografia.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11391/41686
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact