Libertà, uguaglianza, differenza: l’identità del cittadino nella società complessa