Il trattamento delle fratture della dialisi omerale con chiodo T2 retrogrado