Duverger e il presidenzialismo francese