Perdita di quote di mercato ed abuso di posizione dominante.Un singolare paradosso all'esame del Consiglio di Stato