Osservazioni sullo status di "pentito" quale presupposto per i benefici penitenziari