NUOVI COMPOSTI CONTRO I VIRUS DELL’INFLUENZA A e B CHE INTERFERSCONO CON INTERAZIONI TRA SUBUNITA’ DELLA POLIMERASI VIRALE.