Libero convincimento e ricorso in cassazione