Intellettuali e potere nell'Umbria napoleonica. Pietro Fontana: coscienza cristiana e senso dello stato