Recensione a M. Santi, Intorno al testo di Senilità