L'élite sovietica al potere tra guerra civile e questioni sociali