La Suprema Corte "aiuta lo Stato" ... ad eludere la disciplina comunitaria