Il lavoro presenta un’analisi delle dinamiche dei tassi di interesse bancari nelle regioni italiane, in relazione alle caratteristiche del mercato bancario locale. La verifica empirica vuole indagare l’influenza che variabili riferibili alla densità e alla concentrazione della rete bancaria, alla qualità del credito e alla produttività regionale esercitano sul costo dei finanziamenti bancari. I risultati evidenziano in particolare una relazione diretta tra sofferenze su crediti e tassi di interesse, un costo del credito più elevato in presenza di una crescente concentrazione bancaria e una riduzione dei tassi di interesse nelle regioni in cui è maggiore la presenza di banche locali.

Le determinanti dei tassi di interesse bancari nelle regioni italiane

GALLO, MANUELA;VANNONI, VALERIA
2015-01-01

Abstract

Il lavoro presenta un’analisi delle dinamiche dei tassi di interesse bancari nelle regioni italiane, in relazione alle caratteristiche del mercato bancario locale. La verifica empirica vuole indagare l’influenza che variabili riferibili alla densità e alla concentrazione della rete bancaria, alla qualità del credito e alla produttività regionale esercitano sul costo dei finanziamenti bancari. I risultati evidenziano in particolare una relazione diretta tra sofferenze su crediti e tassi di interesse, un costo del credito più elevato in presenza di una crescente concentrazione bancaria e una riduzione dei tassi di interesse nelle regioni in cui è maggiore la presenza di banche locali.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11391/1224748
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 0
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact