Un derivato della 1,4-benzotiazina aumenta i meccanismi antifungini degli effettori cellulari naturali