Gestione avanzata delle pressioni: un caso sperimentale