A seguito dell'intervento americano nella Grande Guerra, tra maggio e giungn 1917 fu inviata negli Stati Uniti una commissione composta dal principe di Udine, Guglielmo Marconi, Francesco Saverio Nitti, Luigi Borsarelli, Enrico Arlotta e Augusto Ciuffelli. L'articolo offre una approfondita analisi delle reazioni della stampa americana che permette di comprendere il rilievo che la missione assunse per l'opinione pubblica e l'importanza che ebbe nell'impostare i rapporti tra i due Paesi ai fini bellici ma anche per il futuro.

L'"Italian War Commission" nella stampa americana. 21 maggio-30 giugno 1917

MAGLIANI, Stefania
2017

Abstract

A seguito dell'intervento americano nella Grande Guerra, tra maggio e giungn 1917 fu inviata negli Stati Uniti una commissione composta dal principe di Udine, Guglielmo Marconi, Francesco Saverio Nitti, Luigi Borsarelli, Enrico Arlotta e Augusto Ciuffelli. L'articolo offre una approfondita analisi delle reazioni della stampa americana che permette di comprendere il rilievo che la missione assunse per l'opinione pubblica e l'importanza che ebbe nell'impostare i rapporti tra i due Paesi ai fini bellici ma anche per il futuro.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11391/1416113
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 0
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact