La tendenza omosessuale del coniuge non preclude la realizzazione di una piena comunione di vita matrimoniale? (nota a Cass. 15.5.18 n. 11808)