La "Cosa-Mazzocchio"