Ricordo di Alberto Sironi.